Music City Hall: Concerti di musica classica napoletana
 







Italo Pignatelli




Dal 2 giugno fino al 29 luglio ogni venerdì e sabato in mattinata e nel pomeriggio concerti di musica classica napoletana per turisti e napoletani nel complesso Monumentale di san Severo al Pendino in via Duomo, adiacente allo storico Museo Filangieri. Ingresso libero.E’ un nuovo spazio, sulla via segmento dei Sette Musei, per incrementare il turismo   dedicato alla tradizione musicale partenopea.  Una pausa tra un Museo e un altro, in pieno centro antico, a via Duomo, per ascoltare musica nella Sacrestia allestita di San Severo al Pendino già sede espositiva e di eventi. Ascoltare musica di giorno è idea originale, è un altro regalo alla cittadinanza, è una gradita forma di accoglienza per i tanti viaggiatori che dal 2014 sono centinaia di migliaia in più. Il patrimonio storico-artistico cittadino viene finalmente valorizzato. Napoli torna ad essere meta culturale ambita anche dal turismo giovanile. Ilturismo è la più grande industria della città che elimina miseria disoccupazione, criminalità, offrendo anche un futuro dignitoso agli immigrati che scelgono di vivere tra noi. La Sacrestia della Chiesa di San Severo al Pendino si aggiunge al lavoro di riapertura di spazi per la cultura come già fatto, tra gli altri, con lo Spazio Comunale Piazza Forcella e lo Spazio bambini Annalisa Durante ancora a Forcella con attività laboratoriali per i bambini del quartiere o la Sala delle Colonne per le mostre e il Succorpo vanvitelliano alla Real Casa Santa dell’Annunziata. Promozione e diffusione della cultura partenopea è opera costante di Nino Daniele, Assessore Cultura e Turismo, e della Giunta del Comune di Napoli.Il progetto Music City Hall Napoli vuole essere, nelle sue varie date, un viaggio nella musica napoletana che parte dal XVI secolo fino ad arrivare ai grandi cantautori del Novecento che hanno reso la città partenopea famosa in ogni angolo del nostro pianeta offrendo unapanoramica su quell’immenso, unico e straordinario patrimonio culturale formatosi nel corso dei secoli.
Dalle villanelle del Cinquecento alla musica del Novecento passando per quella barocca e l’arte della posteggia con un programma di concerti affidati all’Accademia Mandolinistica Napoletana, e alle associazioni: “Arte Area”, “MB Concerti” e  “Musicapodimonte”..
Programma concerti 2 giugno 29 luglio
Venerdì 2 giugno e sabato 3 ore 16.30- ore 17,30: Aurora Giglio –Musicapodimonte
Venerdì 9 giugno ore 11.30, 16,30, 17,30: Marina Bruno – MB Concerti
Sabato 10 giugno ore 11.30, 16,30,17,30: Accademia Mandolinistica Napoletana
Venerdì 16 giugno ore 11.30, 16,30, 17,30: Aurora Giglio –Musicapodimonte
Sabato 17 giugno ore 11.30,16,30,17,30: Accademia Mandolinistica Napoletana
Venerdì 23 giugno ore 11.30, 16,30,17,30: Marina Bruno – MB Concerti
Sabato 24 giugno ore 11.30,16,30,17,30: Accademia Mandolinistica Napoletana
Venerdì 30 giugno e sabato 1 luglio ore11.30, 16,30,17,30: Area Arte - Ensemble “Le Musiche da Camera” del Settecento napoletano
Venerdì 7 luglio ore 11.30,16,30,17,30: Marina Bruno – MB Concerti
Sabato 8 luglio ore 11.30,16,30,17,30: Accademia Mandolinistica Napoletana
Venerdì 14 luglio ore 11.30: Aurora Giglio –Musicapodimonte
ore 16.30,17,30: Accademia Mandolinistica Napoletana
Sabato 15 luglio ore 11.30,16,30, 17,30: Marina Bruno – MB Concerti
Venerdì 21 luglio ore 11.30: Aurora Giglio –Musicapodimonte
ore 16.30,17,30: Marina Bruno – MB Concerti
Sabato 22 luglio ore 11.30,16,30,17,30: Accademia Mandolinistica Napoletana
Venerdì 28 luglio e sabato 29 Area Arte - Ensemble “Le Musiche da Camera”
Italo Pignatelli






2017-06-03


   
 

 

© copyright arteecarte 2002 - all rights reserved - Privacy e Cookies